Dollaro USA in rialzo poiché i ministri dell’UE non riescono ad concordare la risposta di Corvid-19

L’euro-USD sta mostrando il più grande movimento di azione dei prezzi in due anni poiché la risposta dell’Unione Europea e della Federal Reserve americana all’incidente del Corvid-19 ha mostrato un aumento del dollaro USA rispetto all’euro.

Questo è il più grande trend rialzista dopo gli arresti del dicembre 2020, ma solo il tempo dirà se questo continuerà a salire su un nuovo massimo.

Per coloro che hanno perso il rally di fine dicembre, l’euro è stato scambiato per oltre tre volte superiore a quello che è ora, o circa il cinque percento nei tre mesi precedenti a quella data. Il crollo non è così grave come molti temevano e come mostrano i seguenti grafici, questo grafico azionario ha effettivamente sofferto durante quel periodo di tempo.

Tuttavia, è stato a un prezzo molto basso e dopo il rally “invernale”, che è durato circa tre mesi, il minimo è stato un inaspettato 3,7. Il rimbalzo è stato coerente con quanto previsto da altri analisti e è stata fatta una previsione che il prezzo avrebbe iniziato a risalire una volta che si sarebbero avvicinati alla fine dell’anno civile.

Mentre alcuni trader pensavano che il dollaro USA avrebbe fatto una mossa anticipata rispetto all’euro a causa della sua rottura del prezzo durante l’inverno, il che era coerente con le previsioni, i tassi di cambio sia degli Stati Uniti che dell’euro hanno chiarito che è davvero il fallimento dell’Unione Europea che sta spingendo la valuta. L’euro ha già iniziato la sua lenta ripresa, tuttavia è ancora molto al di sotto di quello che dovrebbe essere ed è per questo che credo che sarà un’opportunità redditizia per gli investitori di acquistare di fascia bassa.

L’evento che ha causato il peggior problema in Europa è stato l’avvelenamento di un lago vicino da parte di Corvid-19, un uccello che ha la capacità di assumere il controllo delle cellule cerebrali umane. Questo evento ha suscitato scalpore nei media europei e resta da vedere se le cose cambieranno abbastanza da soddisfare tutti.

Nonostante ciò, è ancora la debolezza dell’euro che lo sta spingendo verso l’alto, e ora è diventato il favorito numero uno al mondo contro cui negoziare. Attualmente è la terza coppia di valute più alta.

Questa è la seconda volta che l’euro è diventato negativo. È passato da un massimo di tre mesi a un minimo a un minimo di quattro mesi, ma ora si è spostato in una posizione lunga, poiché la tendenza è stata ampiamente invertita.

Un rimbalzo del dollaro USA potrebbe vedere l’euro colpire un massimo di sei mesi. Ciò metterà ulteriore pressione sui mercati europei, ma non sarebbe saggio investire in essi fino a quando non avremo un’idea migliore di come vanno le cose.

La debolezza dell’euro ha senso perché il paese è debole e la loro economia si sta restringendo. Hanno già avuto oltre tre anni di lenta crescita economica e la maggior parte delle loro esportazioni sono dirette verso Stati Uniti, Cina e altre economie forti.

Penso che sarai abbastanza soddisfatto della performance dell’euro e cercherai un aumento di valore mentre il dollaro USA continua a salire. Potrebbe verificarsi un breakout del minimo di sei mesi e con esso la caduta dell’EUR sarebbe imminente.

C’è anche una continuazione della tendenza al rialzo per l’EUR dopo che si è spostato dal minimo di cinque anni, ma probabilmente ci vorranno alcuni mesi prima che abbia raggiunto un pieno ritorno a dove era prima dell’incidente del Corvid-19. L’area di sei mesi è ancora un posto sicuro per investire per ora, e ci sono buone probabilità che una situazione simile si ripeta nel prossimo futuro.

Abbiamo avuto tutti gli indicatori che indicano il rafforzamento dell’EUR, e ora sembra che abbia finalmente raggiunto il dollaro USA. È una svolta straordinaria degli eventi considerando il fatto che solo un mese fa abbiamo avvertito che l’EUR sarebbe sceso nel periodo da dicembre a gennaio.