I prezzi del greggio scendono mentre la crescita delle scorte statunitensi mette i dati EIA a fuoco urgente

I prezzi sono derivati ​​dai piani di Washington di reintrodurre le sanzioni contro l’Iran, OPEC No. 3 produttori, secondo gli analisti, sono aumentati. Ora che sono caduti, i produttori non sono più coperti, ma i grandi consumatori come compagnie aeree e spedizionieri acquistano contratti futures a prezzi bassi, bloccando i loro futuri (bassi) costi del carburante. I prezzi del petrolio sono stati scossi dai recenti commenti del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Sei stato scosso dai recenti commenti del presidente Donald Trump. Mercoledì è scesa più in basso rispetto ai dati che illuminano le scorte di greggio statunitensi dopo che un rapporto del settore in cui si afferma che un aumento delle scorte di carburante sta sottolineando la sostenibilità dell’eccesso di offerta globale. I prezzi del greggio sembrano pronti a consolidarsi mentre i mercati anticipano l’imminente rapporto VIA, ha dichiarato Benjamin Lu Jiaxuan, analista di materie prime presso la società di intermediazione con sede a Singapore Phillip Futures.

Gli investitori erano spaventati, quindi hanno cercato cose per proteggere il loro portafoglio. A causa della forte performance dei futures gestiti in questo arco di tempo, hanno assunto la strategia di creare una copertura di svantaggio. Hanno guardato avanti ai nuovi dati settimanali sui titoli grezzi commerciali statunitensi per misurare la forza della domanda nei maggiori consumatori di petrolio del mondo e la velocità con cui i livelli di produzione continueranno ad aumentare. Si scopre che molti investitori pensano che i futures gestiti siano di copertura, il che non è il punto della strategia, ma è pensato per essere una fonte di rendimenti non correlati per un portafoglio.

Managed Futures è progettato per fornire ai tuoi clienti un flusso inverso non correlato unico nel framework MPT (che potrebbe essere più importante per il futuro rispetto al passato). Hanno avuto 10 anni difficili, ma hanno guadagnato gran parte della loro gloria durante la crisi finanziaria, inclusa la categoria che era in doppia cifra nel 2008 e che le scorte sono aumentate del 30% o più. I future sulla benzina degli Stati Uniti hanno confrontato le perdite, secondo il rapporto, che è stato visto come rialzista per i prodotti raffinati.

La benzina e il gasolio per riscaldamento sono scesi ai minimi pluriennali, mentre anche il braccio statistico del Dipartimento dell’Energia degli Stati Uniti è aumentato, come hanno affermato i tassi di raffinazione. La scorsa settimana anche le scorte totali di benzina sono diminuite di 600.000 barili, secondo la VIA, ma rimangono al di sopra del limite superiore dell’intervallo medio quinquennale. Le scorte di benzina della Costa orientale sono scese al livello più basso da dicembre 2014 e le scorte di benzina del Midwest erano al livello più basso da novembre 2014.

Il mercato probabilmente rimarrebbe in sospeso prima che la storia dei prezzi del petrolio si svolgesse sulla base dei dati petroliferi statunitensi. I mercati sono stati molto incerti negli ultimi mesi e ci sono molti dati economici che segnalano motivi di preoccupazione, sia negli Stati Uniti che all’estero. Il mercato rimane forte con dubbi sulla capacità dell’OPEC di espandere con successo l’attuale accordo con la Russia adottando un approccio “aspetta e vedi” tiepido “, ha affermato Ole Hansen, responsabile della strategia sulle materie prime presso Saxo Bank. In questo momento, sta riposando dopo il recente aumento, ma i nuovi massimi di tutti i tempi potrebbero essere nelle vicinanze. Si restringerà rapidamente man mano che le esportazioni di carburante e la domanda rimarranno forti, ha affermato. Al contrario, se i mercati si muovono lateralmente e le tendenze sono deboli, la strategia quantitativa dovrebbe sottoperformare. Non c’è modo di sapere con certezza cosa farà dopo il mercato azionario.

Solo i titoli del rango di Zack inclusi negli ipotetici portafogli di Zack all’inizio di ogni mese sono inclusi nei calcoli del rendimento. L’inventario del greggio a Cushing, in Oklahoma, l’hub di consegna è aumentato di 422.000 barili, ha riferito l’API “, ha riferito Reuters. Sono caduti da 955.000 barili, ha detto la VIA. Sono aumentati 720.000 barili, la VIA.